• Il Centro Nazionale di Controspionaggio e Sicurezza degli Stati Uniti (US National Counterintelligence and Security Centre, NCSC) svela la strategia nazionale di controspionaggio degli Stati Uniti 2020-2022 mentre la Commissione Europea pubblica la strategia digitale futura.
  • Huawei promette il 5G “Made in Europe” per l’UE, ma perde l’appello contro le restrizioni per fare affari negli Stati Uniti.
  • Facebook sollecita ulteriori regolamenti sui contenuti online dannosi, decide di lasciare che le campagne politiche paghino online influencers, rimuove account falsi provenienti da Russia, Iran, Vietnam e Myanmar.
  • Il coronavirus è il primo vero “infodemic” sui social media secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che con i giganti di Internet combatte la diffusione delle informazioni false sul coronavirus.
  • Il Brasile pubblica la Strategia Nazionale per la Cybersicurezza mentre le organizzazioni finanziarie europee accettano di combattere le minacce informatiche.
  • Il Regno Unito e gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di attacchi informatici contro la Georgia. 
  • Il Regno Unito si discosta dalle regole di protezione dei dati dell’Unione Europea.
  • L’OCSE/OECD lancia un “Policy Observatory” su Intelligenza Artificiale mentre il Dipartimento per la Difesa americano adotta principi etici per Intelligenza Artificiale.
  • Quattro ufficiali militari cinesi sono stati accusati dagli Stati Uniti dopo l’attacco Equifax; l’FBI rilascia il suo report 2019 sul crimine su Internet
  • ITU mira al 45% di riduzione delle emissioni dei gas serra entro il 2030.

CYBER GEOPOLITICS

Il Centro Nazionale di Controspionaggio e Sicurezza degli Stati Uniti (US National Counterintelligence and Security Centre, NCSC)  svela  la strategia nazionale di controspionaggio degli Stati Uniti 2020-2022 mentre la Commissione Europea pubblica la strategia per il futuro digitale

Il Centro nazionale di controspionaggio e sicurezza (NCSC) degli Stati Uniti ha presentato la strategia nazionale di controspionaggio degli Stati Uniti d’America 2020-2022, delineando un nuovo approccio al controspionaggio per affrontare le minacce che si sono evolute in modo significativo dall’ultima strategia del 2016.

La Commissione europea ha pubblicato due importanti documenti che illustrano la visione del futuro digitale dell’Europa: “White Paper on Artificial Intelligence” e  “European Strategy for Data” .

Huawei promette il 5G ‘Made in Europe’ per l’UE, ma perde l’appello contro le restrizioni per fare affari negli Stati Uniti

Il colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei ha dichiarato che avrebbe istituito centri di produzione in Europa per rilasciare il “5G per l’Europa prodotto in Europa”. ” Huawei è impegnata in Europa più che mai ha affermato Abraham Liu, top executive dell’azienda per l’Europa. 

L’appello di Huawei Technologies Ltd.’s contro una legge degli Stati Uniti che restringeva la sua capacità di fare affari  nel paese è stata respinta da un giudice federale.

Il Regno Unito e gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di attacchi informatici contro la Georgia 

Il Regno Unito e gli Stati Uniti hanno accusato l’agenzia di intelligence GRU della Russia per il massiccio attacco informatico svoltosi durante il 2019 che ha colpito 2,000 websites in Georgia,  compresi i siti del presidente, i tribunali e i mezzi di informazione locale nel mese di ottobre 2019.

CONTENUTI

Facebook sollecita una maggiore regolamentazione per i contenuti online dannosi, decide di lasciare che le campagne politiche paghino online influencers, rimuove falsi account provenienti da Russia, Iran, Vietnam e Myanmar 

Mark Zuckerberg, CEO e fondatore di Facebook, alla Conferenza sulla Sicurezza svoltasi a Monaco, ha dichiarato che Facebook ha bisogno di più regolamenti statali sui contenuti dannosi al fine di affrontare il problema in modo efficace. 

Facebook ha deciso di lasciare che le campagne politiche paghino “online influencers”  per diffondere i propri messaggi. Facebook in precedenza vietava ai candidati politici di pubblicare campagne di contenuti con marchio sulla sua piattaforma, ma ora non più secondo le nuove linee guida.

Il social network ha inoltre annunciato in un blog post di Nathaniel Gleicher, responsabile della politica sulla sicurezza informatica di Facebook, la rimozione di pagine, gruppi e account Facebook e Instagram originati in Russia, Iran, Vietnam e Myanmar. Secondo quanto riferito, il comportamento era per conto di un governo o di un attore straniero. 

Il coronavirus è il primo vero social-media “infodemic” secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che con i giganti di Internet combatte la diffusione delle falsità sul coronavirus.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che l’epidemia di coronavirus ha scatenato una “infodemia “, una straordinaria quantità di informazioni online, alcune delle quali totalmente false”.

L’OMS ha affermato di lavorare con i giganti di Internet e dei social media per combattere la diffusione di “misinformation”  che riguardano l’epidemia del coronavirus.

L’Etiopia approva la controversa legge per frenare “hate speech”;

Il parlamento Etiope  ha approvato la legge che punisce l’ “hate speech”  e la disinformazione con multe e pene detentive.

ARTIFICIAL INTELLIGENCE

L’OCSE (OECD) ha attivato un “Artificial Intelligence Policy Observatory “ mentre il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti adotta i principi etici per l’intelligenza artificiale. Il vicepresidente esecutivo della Commissione Europea afferma che “la tecnologia di riconoscimento facciale viola le norme dell’UE sulla protezione dei dati

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE/OECD) ha lanciato un nuovo « Artificial Intelligence Policy Observatory (OECD.AI). Il lancio è avvenuto giovedì 27 Febbraio 2020.

Il vicepresidente esecutivo della Commissione Europea, Margrethe Vestager, ha dichiarato che l’uso della tecnologia di riconoscimento facciale per fini di identificazione automatica viola il GDPR.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) has annunciato l’adozione di principi etici di intelligenza artificiale(IA). I principi etici dell’IA copriranno le cinque principali aree di responsabilità, equità, tracciabilità, affidabilità e governabilità. 

Apple sospende l’app di riconoscimento facciale Clearview AI

Apple ha disattivato l’ app di riconoscimento facciale a seguito di segnalazioni che indicano come questa violi le regole di distribuzione delle app indicate dai  tech giant

ECONOMIA DIGITALE

Zuckerberg sostiene la tassa digitale

Per la prima volta Mark Zuckerberg ha detto di sostenere gli sforzi per creare una tassa digitale globale.  Accoglie, inoltre con favore gli sforzi dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE/OECD) per trovare un compromesso globale su come tassare i profitti derivanti dalle attività digitali.

SECURITY

Il Brasile pubblica la “National Cybersecurity Strategy” mentre le organizzazioni finanziarie Europee concordano di combattere le minacce informatiche

Banche centrali, stanze di compensazione, borse, fornitori di sistemi di pagamento e forze dell’ordine in Europa hanno unito le forze in un programma di condivisione delle informazioni sulla criminalità informatica.

Il Brasile ha creato una National Cybersecurity Strategy con l’obiettivo principale di aumentare “l’affidabilità e la resilienza digitali” del paese contro le minacce informatiche. Il presidente della Repubblica federale del Brasile, Jair Bolsonaro, ha promulgato, il 5 febbraio 2020, il decreto federale n. 10.222 che approva la National Cybersecurity Strategy. 

CYBER ATTACK

Quattro ufficiali militari cinesi sono stati accusati dagli Stati Uniti in seguito all’attacco di Equifax; L’FBI pubblica il suo Rapporto sul crimine su Internet del 2019.

Gli Stati Uniti hanno accusato 4 ufficiali militari chinesi  per l’attacco informatico del gigante del rating del credito Equifax. Più di 147 milioni di americani sono stati colpiti nel 2017 quando gli hacker hanno rubato dati personali sensibili tra cui nomi e indirizzi. 

L’Internet Crime Report dell’FBI 2019 riassume le denunce di crimini informatici segnalate tramite l’Agenzia Internet Crime Complaint Center, or IC3. Nella sua dichiarazione, l’FBI ha dichiarato di aver ricevuto 467.361 denunce per crimini su Internet l’anno scorso, ovvero circa 1.300 al giorno. Ciò ha portato a oltre 3,5 miliardi di dollari di perdite segnalate dalle vittime di reati, sia imprese che privati.

PROTEZIONE DEI DATI – PRIVACY

Il Regno Unito si discosta dalle norme EU sulla protezione dei dati; La Russia infligge ammende a Twitter, Facebook per la conservazione dei dati all’estero

Johnson conferma che  Il Regno Unito cerca di discostarsi dalle regole EU sulla protezione dei dati.  Questo solleva interrogativi sul futuro del regime di protezione dei dati dell’accordo post-transizione del Regno Unito.

La Russia ha multato Twitter e Facebook per circa  $64,000  per non aver rispettato una legge che richiede che i dati degli utenti russi vengano archiviati su server situati in Russia.

ECOLOGIA DIGITALE

ITU punta al 45% di riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030

Un nuovo standard ITU evidenzia che la conformità con l’accordo di Parigi richiederà che l’industria Information and Communications Technology (ICT) riduca le emissioni di gas del 45% dal 2020 al 2030. Gli obiettivi di riduzione delle emissioni raccomandati sono i primi obiettivi specifici del settore ICT che saranno approvati dalla Science Based Target Initiative (SBTI).

Tradotto da Cassa Concettina