EPIDEMIA CORONAVIRUS

  • In Europa gli operatori mobili condividono i dati con le Autorità Sanitarie mentre la Repubblica Ceca, Singapore, Israele, Stati Uniti e Slovacchia adottano il monitoraggio dei dati di localizzazione per combattere la diffusione del coronavirus.
  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità e gli ospedali di molti paesi hanno dovuto fronteggiare attacchi informatici nel corso dell’epidemia di coronavirus.
  • L’Unione Europea invita le piattaforme di streaming a prevenire la congestione di Internet mentre l’ITU lancia la Piattaforma Globale per proteggere la rete di telecomunicazioni e il BEREC deve far fronte con l’aumento della domanda di connettività di rete.

NOTIZIE PRINCIPALI

  • Gli Stati Uniti hanno rilasciato il report “Cyberspace Solarium” e la Strategia Nazionale per garantire la sicurezza del 5G.
  • La Georgia è entrata a far parte della piattaforma NATO per la condivisione di informazioni sui malware.
  • È stata violata la Rete Europea degli Operatori dei Sistemi di Trasmissione per l’Elettricità.
  • L’India ha adottato il Bitcoin mentre la Germania ha definito le criptovalute strumenti finanziari.
  •  Singapore e Australia concordano la cooperazione digitale mentre la Commissione Europea ha proposto una nuova strategia con l’Africa sulla trasformazione digitale.
  • Australia, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito si sono uniti per proteggere i bambini dagli abusi sessuali online

EPIDEMIA CORONAVIRUS

  • PROTEZIONE DEI DATI – PRIVACY

In Europa gli Operatori Mobili condividono i dati con le Autorità Sanitarie mentre la Repubblica Ceca, Singapore, Israele, Stati Uniti e Slovacchia adottano il monitoraggio dei dati di localizzazione per combattere la diffusione del coronavirus.

In Europa gli Operatori di telefonia mobile hanno condiviso i dati con le Autorità Sanitarie in Italia, Germania e Austria, contribuendo a combattere il coronavirus, monitorando se le persone rispettano i vincoli di spostamento imposti, mentre la Commissione Europea afferma “l’importanza dei “dati per il bene comune” , per combattere l’epidemia COVID-19.

La Repubblica Ceca è diventata il primo paese europeo ad annunciare piani per l’implementazione di un tool di localizzazione per combattere la pandemia di coronavirus mentre il governo slovacco ha dichiarato che rilascerà una legge per consentire alle autorità di utilizzare i dati di localizzazione degli operatori di telefonia mobile.

In Asia, Singapore, si sta utilizzando un’app smartphone per supervisionare la diffusione del coronavirus monitorando le persone che potrebbero essere state esposte.

Il Governo Israeliano ha approvato misure di emergenza per rintracciare le persone infettate dal coronavirus monitorando i loro telefoni cellulari mentre negli Stati Uniti l’amministrazione Trump ha discusso con l’industria tecnologica, compresi Facebook e Google, come utilizzare i dati di localizzazione del cellulare della popolazione americana per tenere traccia della diffusione del coronavirus. Inoltre, il procuratore generale della California l’11 marzo ha rilasciato una seconda modifica dei regolamenti proposti per attuare il California Consumer Protection Act tra pandemia COVID-19

  • FRODI – CYBER ATTACKS

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e gli Ospedali di molti paesi hanno dovuto fronteggiare attacchi informatici nel corso dell’epidemia di coronavirus.

Hackers professionali  hanno cercato di entrare nei sistemi informatici dell’Organizzazione Mondiale della Sanità mentre una struttura medica, in standby per aiutare a testare qualsiasi vaccino contro il coronavirus, è stata colpita da un gruppo di ransomware

Negli Stati Uniti, il Dipartimento di Giustizia ha annunciato di aver intrapreso la sua prima azione nel tribunale federale per combattere le frodi legate alla pandemia di coronavirus (COVID-19) mentre il sito Web del Dipartimento di Salute e Servizi Umani è stato colpito da un attacco informatico DDoS per renderlo offline.

In Europa, il Brno University Hospital , nella Repubblica Ceca, è stato colpito da un attacco informatico e in Spagna alcuni Ospedali  sono stati presi di mira con esche da phishing  su tema coronavirus da parte di aggressori che cercavano di bloccare i sistemi informatici con “Netwalker ransomware”.

  • INFRASTRUTTURE – TELECOMUNICAZIONI

L’Unione Europea invita le piattaforme di streaming a prevenire la congestione di Internet mentre l’ITU lancia la Piattaforma Globale per proteggere le reti di telecomunicazioni e il BEREC deve far fronte con l’aumento della domanda di connettività di rete

Il Capo dell’Industria dell’Unione Europea Thierry Breton  ha invitato le piattaforme di streaming a prendere misure per prevenire la congestione di Internet causata da migliaia di persone in telelavoro a causa dell’epidemia di coronavirus. Netflix risponde favorevolmente dicendo che ridurrà i bit rate in tutti i suoi flussi in Europa, decrementando di fatto del 25% il traffico sulle sue reti europee.

L’Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) ha annunciato il lancio di una “piattaforma globale” per aiutare a proteggere le reti di telecomunicazione sovraccariche a causa della pandemia COVID-19. ITU ha emanato anche nuove linee guida per lo sviluppo e l’implementazione di Piani nazionali di telecomunicazione di emergenza.

La Commissione Europea e il BEREC hanno predisposto una dichiarazione congiunta su come far fronte all’aumento della domanda di connettività di rete dovuta alla pandemia Covid-19 e ha istituito un processo speciale per essere pronto a rispondere a qualsiasi crisi di approvvigionamento delle reti di telecomunicazione.

CYBER GEOPOLITICS – CYBER SECURITY

Gli Stati Uniti hanno rilasciato il report “Cyberspace Solarium” e la Strategia Nazionale per garantire la sicurezza del 5G. La Georgia è entrata a far parte della piattaforma NATO per la condivisione di informazioni sui malware, con Estonia, Stati Uniti e Regno Unito, condannando gli attacchi informatici nel paese. È stata hackerata la Rete Europea degli Operatori dei Sistemi di Trasmissione per l’Elettricità.

Negli Stati Uniti, Il Cyberspace Solarium ha pubblicato il suo rapporto  e lo ha presentato al pubblico l’11 marzo. Questo rapporto è stato istituito nel John S. McCain National Defense Authorization Act per l’anno fiscale 2019 per difendere gli Stati Uniti dagli attacchi informatici nel cyberspazio. Inoltre, gli Stati Uniti hanno rilasciato la  Strategia Nazionale per garantire la sicurezza del 5G con l’ obiettivo di consentire a decine di miliardi di nuovi dispositivi di sfruttare la potenza di Internet.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato che due cittadini cinesi sono stati accusati di riciclaggio di oltre 100 milioni di dollari di criptovaluta rubata dagli hacker nordcoreani da uno scambio di criptovaluta.

In Georgia, il 5 Marzo, il Georgian Cyber ​​Security Bureau, è entrato a far parte della Piattaforma NATO per la condivisione di informazioni sui malware. Al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, Estonia, Stati Uniti e Regno Unito hanno condannatogli attacchi informatici alla Georgia avvenuti nell’ottobre 2019. Secondo la Missione Estone presso le Nazioni Unite, era la prima volta che gli attacchi informatici venivano discussi ufficialmente come questione separata al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

In Europa, la Rete Europea degli Operatori dei Sistemi di Trasmissione di Energia Elettrica (ENTSO-E), ha riferito che la sua rete è stata compromessa da una “cyber intrusion”.

 ECONOMIA DIGITALE

L’India ha adottato i Bitcoin mentre la Germania ha definito le criptovalute come strumenti finanziari. Apple è stata multata dalla Francia. Singapore e Australia concordano sulla cooperazione digitale mentre la Commissione Europea ha proposto una nuova strategia con l’Africa sulla trasformazione digitale.

In India, la Corte suprema ha  abbattuto il divieto bancario della Reserve Bank of India (RBI) su Bitcoin e altre criptovalute e la Germania ha definito ufficialmente le criptovalute come strumenti finanziari.

Apple è stata multata per 1,1 miliardi di euro  dalle Autorità Antitrust in Francia che sostengono che la società abbia concluso accordi per mantenere i prezzi elevati.

Sulla cooperazione, la Commissione europea e l’alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza hanno posto le basi per una nuova strategia con l’Africa sulla trasformazione digitale, mentre Singapore e l’Australia hanno concluso un accordo che crea un quadro di cooperazione nell’economia digitale tra i due paesi.

PROTEZIONE DEI BAMBINI ONLINE

Il Parlamento Africano ha sollecitato l’emanazione di leggi sullo sfruttamento sessuale dei minori online mentre Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito si sono uniti per proteggere i bambini dagli abusi sessuali online

In Africa, membri del Parlamento panafricano (PAP) hanno esortato  l’emanazione di leggi adeguate per tutelare le vittime dello sfruttamento sessuale dei minori online.

Gli Stati Uniti hanno collaborato con Australia, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito per proporre una serie di principi volontari per proteggere i bambini dagli abusi e dallo sfruttamento sessuale online.

Translated by CASSA Concettina